Home arrow Le alternative
Annunci

 https://www.lagazzettadilucca.it/cultura/ercolini-ospite-del-pianeta-terra-festival

Ercolini ospite del "Pianeta Terra Festival"

 

 

Sabato 8 ottobre alle ore 19 presso la sala sala convegni di Confindustria toscana nord sita a Lucca in piazza Bernardini, 41 Rossano Ercolini, goldman environmental prize 2013, sarà ospite del Pianeta Terra festival, che vede studiosi nazionali e internazionali confrontarsi per costruire una visione nuova per il futuro del nostro Pianeta.

All’evento, dal titolo “Dall’ego-logia all’eco-logia: quando i cittadini possono fare la differenza”, sarà presente con Ercolini anche Samir de Chadarevian, advisor, storyteller ed editorialista.

Entrambi dialogheranno con Irene Ivoi sull’importanza di ripensare ad un modello economico, antropologico e culturale del tutto ego-logico e inadeguato a risolvere le grandi sfide dei nostri tempi.

Dall’ego-logia all’eco-logia, un gioco di parole che fa appello ad una sfida:  il passaggio dal “modello lineare” (estrazione, produzione, consumo, smaltimento) centrato sullo sfruttamento sconsiderato della natura al “modello circolare” basato sul rispetto dei tempi e dei modi della rigenerazione ambientale.

L’ingresso all’incontro è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

 

Nel frattempo potrete essere agevolati se lo visitate con il Browser Mozilla Firefox

  GRAZIE PER LA PAZIENZA!
 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

 
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Fare sul serio....
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 295810160
Calendario Eventi
Novembre 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
311 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4
Ultimi Eventi
No Latest Events
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Vedi Oggi
Prossimi Eventi del mese
Mese Precedente Giorno Precedente
Giorno Successivo Mese Successivo

Lo scambio ineguale, ore 21, a "Il Progresso" Stampa
Venerdi 9 Marzo 2007, 08:00 - 17:00
inserito da msirca Visite : 4990

I COMITATI DEI CITTADINI FIRENZE

presentano

venerdì 9 marzo 2007 alle ore 21

Presso il Circolo il Progresso Via Vittorio Emanuele 135 - Firenze

il Quaderno: Lo scambio ineguale

Ricchezza privata e povertà pubblica nel “Programma 20.000 abitazioni in affitto” a Firenze

Presso il Circolo il Progresso Via Vittorio Emanuele 135 - Firenze

il Quaderno: Lo scambio ineguale

Ricchezza privata e povertà pubblica nel “Programma 20.000 abitazioni in affitto” a Firenze

Gli effetti socialmente deleteri delle politiche di trasformazione urbana dell’amministrazione di Firenze, e dei comuni dell’area metropolitana, sono sott gli occhi di tutti.

Con questo Quaderno cerchiamo di chiarire i meccanismi specifici di questo processo di distruzione del territorio: raccontiamo quello che è visibile e quello che è nascosto tra le carte, prove circostanziate della rinuncia alla difesa dell’interesse collettivo e dei beni comuni da parte delle pubbliche amministrazioni, purtroppo, per il momento, nessuna esclusa.

rinuncia alla difesa dell’interesse collettivo e dei beni comuni da parte delle pubbliche amministrazioni, purtroppo, per il momento, nessuna esclusa.Soluzioni comuni a problemi comuni: pensiamo sia arrivato il momento che la collettività faccia quello che le amministrazioni hanno rinunciato a fare: il governo del territorio, una nuova politica per il territorio fondata sulla razionalità sociale invece che su quella di mercato.

Le circostanziate analisi, elaborate da tutti i gruppi, comitati e movimenti, le critiche sia a specifici progetti di trasformazione urbana, sia allo stesso Piano Strategico e al Piano Strutturale, hanno mostrato gli effetti rovinosi di logiche immobiliari e sviluppiste, nonostante i maldestri tentativi di definire interesse collettivo quello che in realtà è l’interesse speculativo di pochi.

.

Questo interesse ci priva delle risposte ai bisogni sociali, distrugge cultura, relazioni sociali, qualità, paesaggi, natura, la nostra felicità, per restituire cancelli, recinti, muri, vuoto sociale e finzione.

Vogliamo discutere con tutti voi un percorso comune di conoscenza e di iniziativa.

Gli autori del Quaderno sono:

Marvi Maggio (International Network for Urban Research and Action) Mario Bencivenni - Antonio Fiorentino (Comitati dei Cittadini Firenze) Comitato di via Arnoldi Csa next emerson

info: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Luogo:
Contatti:

Indietro

Events v1.3beta Copyright © 2003-2006

Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2022 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.