Home arrow Fare sul serio.... arrow No inceneritori arrow Mala tempora pergunt...
Annunci

 https://www.lagazzettadilucca.it/cultura/ercolini-ospite-del-pianeta-terra-festival

Ercolini ospite del "Pianeta Terra Festival"

 

 

Sabato 8 ottobre alle ore 19 presso la sala sala convegni di Confindustria toscana nord sita a Lucca in piazza Bernardini, 41 Rossano Ercolini, goldman environmental prize 2013, sarà ospite del Pianeta Terra festival, che vede studiosi nazionali e internazionali confrontarsi per costruire una visione nuova per il futuro del nostro Pianeta.

All’evento, dal titolo “Dall’ego-logia all’eco-logia: quando i cittadini possono fare la differenza”, sarà presente con Ercolini anche Samir de Chadarevian, advisor, storyteller ed editorialista.

Entrambi dialogheranno con Irene Ivoi sull’importanza di ripensare ad un modello economico, antropologico e culturale del tutto ego-logico e inadeguato a risolvere le grandi sfide dei nostri tempi.

Dall’ego-logia all’eco-logia, un gioco di parole che fa appello ad una sfida:  il passaggio dal “modello lineare” (estrazione, produzione, consumo, smaltimento) centrato sullo sfruttamento sconsiderato della natura al “modello circolare” basato sul rispetto dei tempi e dei modi della rigenerazione ambientale.

L’ingresso all’incontro è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

 

Nel frattempo potrete essere agevolati se lo visitate con il Browser Mozilla Firefox

  GRAZIE PER LA PAZIENZA!
 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

 
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Fare sul serio....
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Articoli correlati
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 337699363
Calendario Eventi
Settembre 2023
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
282930311 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
Ultimi Eventi
No Latest Events
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale







Mala tempora pergunt... PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
martedý 02 maggio 2023
 Dal PD arrivano segnali inquietanti :
 
(....) Apprendiamo così che Rifiuti Zero o Zero Waste celebrato recentemente con la giornata internazionale istituita dall’Onu per il 30 Marzo sarebbe “una fregnaccia”.
Il senatore Dario Parrini con una articolata ricchezza di argomenti scientifici proferisce una fatwa all’insegna del miglior fondamentalismo.
Infatti non è vero che moltissimi Comuni anche in Toscana raggiungano e superano l’80% (ma non certo il capoluogo Fiorentino e tutto l’Ato sud che sono inadempienti) esso è soltanto il frutto della campagna menzognera degli attivisti e dei Comuni Rifiuti Zero.
...
L’esordio del festival del PD avviene all’insegna di una seria riflessione e attraverso un linguaggio appropriato.
 
Apprendiamo così che Rifiuti Zero o Zero Waste celebrato recentemente con la giornata internazionale istituita dall’Onu per il 30 Marzo sarebbe “una fregnaccia”.
Il senatore Dario Parrini con una articolata ricchezza di argomenti scientifici proferisce una fatwa all’insegna del miglior fondamentalismo.
 
Infatti non è vero che moltissimi Comuni anche in Toscana raggiungano e superano l’80% (ma non certo il capoluogo Fiorentino e tutto l’Ato sud che sono inadempienti) esso è soltanto il frutto della campagna menzognera degli attivisti e dei Comuni Rifiuti Zero.
 
Evidentemente questi falsificherebbero i dati e quindi niente di più appropriato che di bruciare tutto in un gran falò, scienza e buone pratiche incluse.
In realtà scherzi a parte, assistiamo ad una triste ed ennesima mistificazione di dati e numeri che soltanto i “gonzi” possono assorbire.
La tesi che ribadiamo è che nel segno dell’economia circolare si può addirittura andare ben oltre livelli di RD e di riciclo a patto che si adoperi il porta a porta, in grado di rendere residuale per trattamenti a freddo ciò che rimane, che in un flusso non superiore al 10-12% transitoriamente andrebbe in discarica, detossificato.
Noi non pensiamo di avere la verità in tasca come il debuttante senatore a cui prossimamente auguriamo di non debuttarsi via così come stavolta, lo invitiamo all’incontro che i Comuni Rifiuti Zero Toscani insieme a Zero Waste Italy hanno promosso a Carmignano per l’intera giornata del 14 Maggio. Ovviamente garantiamo il pieno rispetto dovuto ad un rappresentante delle istituzioni.
Rossano Ercolini e Laura Lo Presti - Zero Waste Europe/Italy
Commenti (0) >> feed
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
 
< Prec.   Pros. >
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2023 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.