Home arrow Notizie arrow Dal coordinamento dei comitati arrow L'altra Piana in evoluzione... Villa Montalvo, Campi B.
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Articoli correlati
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 137416189
Calendario Eventi
Ottobre 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
301 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Ultimi Eventi
'25/10/19'
Davanti all'aeroporto. Firenze
'29/10/19'
I veleni di Manfredonia
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale







L'altra Piana in evoluzione... Villa Montalvo, Campi B. PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
domenica 09 giugno 2019

Assemblea  per la  piana contro le nocività - Un' altra Sesto è possibile AlterPiana - Assemblea Presidio No Inceneritori/No Aeroporto


SABATO  15  GIUGNO 2019 

Ore 09.30/17,00


VILLA MONTALVO, CAMPI BISENZIO
CONFERENZA DEL  TERRITORIO  DELLA PIANA FIRENZE PRATO PISTOIA


ALTERPIANA IN EVOLUZIONE: DAL COLLASSO  AD  UN NUOVO AMBIENTE DI VITA
per L' AVVIO DI UN PROCESSO COMUNE   DI INIZIATIVE E SPERIMENTAZIONI

Assemblea  per la  piana contro le nocività - Un' altra Sesto è possibile AlterPiana - Assemblea Presidio No Inceneritori/No Aeroporto


SABATO  15  GIUGNO 2019- 09.30/17,00
VILLA MONTALVO, CAMPI BISENZIO
CONFERENZA DEL  TERRITORIO  DELLA PIANA FIRENZE PRATO PISTOIA


*
ALTERPIANA IN EVOLUZIONE : DAL COLLASSO  AD  UN NUOVO AMBIENTE DI VITA
per L' AVVIO DI UN PROCESSO COMUNE   DI INIZIATIVE E SPERIMENTAZIONI
Oggi, tutti noi, persone e società civile, ambiente, mondo vegetale, economie locali, insediamenti, città e territori, siamo come sospesi ad un filo, poiché resta reale una situazione di EMERGENZA ESTREMA, anche dopo la sentenza del TAR sul Master Plan che sancisce con autorevolezza giuridica l'impossibilità di costruire un  nuovo aeroporto nella piana, e implica nei fatti la drastica riduzione del traffico aereo nell'attuale aeroporto di Peretola a causa dei danni agli abitanti di Brozzi, Peretola, Quaracchi.

A maggior ragione dopo l' Ordinanza del TAR Toscana  del 04 06 2019 sul ricorso Q.Thermo per l' inceneritore di Firenze (Case Passerini), la quale ordina di riattivare il procedimento, tenendo conto tuttavia della imprescindibilità di una riprogrammazione complessiva delle eventuali opere, delle loro interferenze reciproche e degli effetti cumulativi.
Non è definitivamente scongiurata la distruzione dell’HABITAT nel quale finora viviamo, e in cui, bene o male, siamo riusciti a sopravvivere; un habitat che tuttavia può essere  la nostra salvezza e la nostra speranza per il presente e  per il futuro.
DIPENDE DA NOI
Il potere del  denaro e dell' economia globale, se continuasse a prevalere con la  realizzazione del NUOVO AEROPORTO e di tutte le opere, urbanizzazioni e volumi complementari e aggiuntivi che esso comporta (della terza corsia dell' Autostrada Firenze/Mare, delle altre espansioni edilizie e urbanistiche e dell' ostinazione veramente degna di una causa migliore con cui  si continua a voler ricorrere alla combustione dei residui di produzione e consumo) porterebbe alla distruzione della Piana e conseguentemente del suo Ecosistema, dell’Ecosistema dell’intera conca intermedia dell’Arno e dell’intera Città Metropolitana dal Girone a Serravalle pistoiese.

NON ABBIAMO PIU' TEMPO.

Bisogna cambiare  radicalmente le  modalità di uso  del territorio e  degli ecosistemi - causa ed esito dell' attuale energivoro e ingiusto modello di sviluppo - e riducendo drasticamente i prelievi di fonti energetiche non rinnovabili e di materie prime,  perché siamo ormai al punto di non ritorno energetico, ambientale, sociale.
PER EVITARE LA CATASTROFE RIAPPROPRIAMOCI DEL TERRITORIO
CONOSCENZE E PRATICHE SOCIALI

Sabato 15 Giugno  proviamo ad avviare insieme un processo  di rafforzamento reciproco dei comitati, delle associazioni ambientaliste e naturaliste, delle  persone attive nei vari presidi di cura e di manutenzione diffusi nella piana con forme di manutenzione concreta, di  rinnovato uso civico  del territorio.
Possiamo  provare insieme a costruire in via positiva nella piana  Firenze Prato Pistoia elementi e grumi  di un progetto di autonomia dei soggetti che abitano il territorio, che vi lavorano, che vi costruiscono  rapporti e relazioni sociali, per  un nuovo ambiente di vita in comune.
Vogliamo introdurre una proposta attiva diversa dalle solite prassi,  fare un salto anche teorico nelle impostazioni per la ricerca di un’alternativa ecologica ed economica. Così, dopo una rapida descrizione del nuovo quadro ecologico basato sul recupero e sul rilancio dell’Ecosistema in tutta la sua complessità, daremo il via criticamente e politicamente, da un lato alla messa in discussione del sistema produttivo vigente e imperante, e dall’altro, da subito, anche in questa occasione, cominceremo a sperimentare gruppi, comitati, realtà attive, militanti e con tutta la popolazione disponibile, la ricostruzione diretta  e i progetti di più lungo periodo per  il nuovo Ambiente di Vita, attivando evolutivamente l’Ecosistema.


Questa la ragione della  CONFERENZA DEL TERRITORIO della Piana Firenze, Prato, Pistoia, per rafforzare le esperienze di resistenze, di conoscenza e di azione, anche  attraverso la scrittura collettiva  di una Carta di Alterpiana in comune che  fissi orientativamente alcuni punti irrinunciabili per esercitare il diritto al proprio ambiente di vita con una partecipazione reale alle decisioni.
Proponiamo che  con il 15 giugno parta un percorso  comune e collettivo  di confronti, sperimentazioni, proposte, CON/RICERCA  degli abitanti e delle conoscenze esperte, in modo da  rispondere alle nuove aggressioni alla piana e alle città, al territorio rurale e ai borghi.
Aspetti  di fondo, ai quali aggiungerne altri provenienti dalle esperienze di ogni realtà :
*  Territorio energivoro, picco dell' uso di energia e materia,  esaurimento risorse non rinnovabili e uso scriteriato di quelle rinnovabili : acqua dolce, boschi e biomasse vegetali, fertilità dei suoli...
* Riscaldamento globale e locale e cambiamenti climatici;
*  Colata lavica delle espansioni urbane, edilizie, infrastrutturali;
* Coltivare biodiversità e boschi vs la distruzione della biodiversità ;
* Riduzione della produzione di residui di produzione e consumo non riassorbibili nei cicli biologici;
* Logica ecosistemica e relazionale;
*  Agricoltura biodinamica non energivora; mondo contadino antico e attuale.


Scaletta  della giornata


Mattina  09.30 / 12.30  Oltre il collasso attuale. Oltre ogni nocività - Coordina Ilaria  Goretti (Un' Altra Sesto è possibile):

  • Patrizia Gentilini (Isde Italia, Medici per l' Ambiente; e G.U.F.I., Gruppo Unitario per le Foreste Italiane)  " Nocività e danni dei pesticidi nella piana. Coltivare  biodiversità, piantare alberi "
  • Riccardo Benedetti ( Rsu  L.A.M.M.A) " Master Plan nuovo aeroporto, prescrizioni e Osservatorio Ambientale nella Sentenza del TAR"
  • Antonio Fiorentino (AlterPiana) " Lo stato urbanistico  della piana e le tendenze speculative e  distruttive in atto "

A seguire e  nel pomeriggio 14/17  Verso un nuovo ambiente di vita per l' avvio di un processo collettivo di riappropriazione del luogo comune piana:


  • Giorgio Pizziolo (AlterPiana) " Il salto  ecosistemico e relazionale, per il nuovo Ambiente di Vita"
  • Tiziano Cardosi ( NO TUNNEL TAV, Firenze)  ' Il nostro aeroporto  si chiama treno'
  • Rita Micarelli e Fabrizio Bertini (Alterpiana) : Breve introduzione per l' avvio  del lavoro comune   e delle sperimentazioni  : Confronti e contributi delle varie realtà.  Sono invitati a elaborare insieme e a partecipare al percorso il 15 e oltre, le associazioni ambientaliste, i comitati e tutte le realtà  che operano nella piana, amministratori pubblici di buona volontà, portando idee e contributi in relazione a quanto stanno facendo e per dar vita a nuove fertili connessioni comuni (a titolo  di esempio : Abc Pistoia, Orto Collettivo di Travalle, Biodistretto   del Montalbano, VAS Prato, Mondeggi, Fattoria senza padroni; Comitato no aereo Campi e Sesto, Medicina democratica, Firenze; Mamme no Inceneritori, Presidio Gàvine, AssoValdisieve; Valdisieve in transizione; Legambiente Sesto F.no Parco della Piana Podere la Querciola; G.A.R.C Gruppo Aeromodellisti Radio Comando Firenze; etc..)

* Per non appesantire alcuni interventi  avranno la forma di contributi scritti e saranno messi a  disposizione.


Assemblea  per la  piana contro le nocività - Un' altra Sesto è possibile - AlterPiana - Assemblea Presidio No Inceneritori/No Aeroporto

Commenti (0) >> feed
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
Ultimo aggiornamento ( domenica 09 giugno 2019 )
 
Pros. >
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2019 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.