Home
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Accesso





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Chi Ŕ online
Abbiamo 1 visitatore online
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 45963623
Calendario Eventi
Giugno 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2930311 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Ultimi Eventi
No Latest Events
Sondaggi
Serve veramente un inceneritore nella Piana?
 
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Syndication

L'unico inceneritore buono Ŕ quello spento PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 10 maggio 2013

 (L'unico inceneritore che non danneggia salute, ambiente e portafoglio dei cittadini è quello spento, meglio ancora se mai costruito)

http://www.gonews.it/articolo_197708_dati-Arpat-dellinceneritore-di-Ospedaletto.html#.UYwf2OcbhKI.facebook

Diossina fuori dalla norma: l'Arpat spegne l'inceneritore di Ospedaletto
"La rilevazione del 17 aprile ha rivelato emissioni fuori della norma"
09/05/2013

 
Una dieta di pesci al mercurio.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
giovedý 09 maggio 2013

Non riguarda solamente l'Artico, sia ben chiaro, lì sono andati solamente a fondo... Tutte le battaglie per l'ambiente sono strettamente collegate... Per tutta una serie di motivi -tra i quali anche questo- cominciamo ad andare verso una dieta il più possibile vegetariana.

Strage di volpi artiche, il killer è il mercurio

Si nutrono di uccelli marini avvelenati dal metallo pesante...

Ultimo aggiornamento ( giovedý 09 maggio 2013 )
 
Il premio ambientale Goldman 2013 a Rossano Ercolini PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
martedý 16 aprile 2013

Grande successo del movimento Rifiuti zero.

http://www.goldmanprize.org/recipient/rossano-ercolini

Assegnato il premio ambientale Goldman 2013

Il toscano Rossano Ercolini, del movimento Rifiuti zero, vincitore per l'Europa.

 

 
Interrogazione sull'impianto di Baciacavallo (PO) PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
martedý 09 aprile 2013

Oggetto:

Interrogazione orale urgente “In merito agli impatti ambientali e sulla salute dell’attività dell’impianto di depurazione di fanghi di Baciacavallo, nel Comune di Prato”

 
Il bosco che non c'Ŕ.... PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 03 aprile 2013

Posto che tutti gli inceneritori (ribattezzati termoutilizzatori, termovalorizzatori, cogeneratori,  gassificatori, impianti a biomasse…  e chi più che ha più ne metta), tutti gli inceneritori sono “fuorilegge” a partire dalla legge della natura, l'inceneritore di Parma sta svelando i suoi imbrogli come a suo tempo e nel tempo quello di Brescia e ogni altro forno su cui si voglia indagare…

Questa del bosco ci ricorda qualcosa?

Siamo capaci di mantenere memoria di quanto si poteva leggere nelle pur reticente tripla VIS  (Valutazione Impatto Sanitario) commissionata dalla Provincia di Firenze e pagata con i nostri soldi (ben 160 milioni di lire in partenza –SE&O)

 
Vetro all'infinito PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 03 aprile 2013
...Tuttavia, se la quantità e, soprattutto, la qualità della raccolta differenziata del nostro Paese migliorassero, raggiungendo la media dello standard europeo, si potrebbero incrementare ulteriormente i risultati ottenuti, soddisfacendo appieno, senza il ricorso all'importazione di rottame, la grande capacità di riciclo del settore vetrario italiano, capacità che supera i 2 milioni di tonnellate all'anno.
 
Manifestazione popolare a Pontassieve (FI) PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
mercoledý 03 aprile 2013
locandinaa4
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 03 aprile 2013 )
 
Cena sociale Spazi Liberati PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
sabato 30 marzo 2013
cena_autofinanziamento_manif
 
Basta nocivitÓ nella Piana! Le alternative ci sono! PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
sabato 30 marzo 2013
basta_nocivita
 
Reggio Emilia, addio definitivo a inceneritori e discariche PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
sabato 30 marzo 2013

 Reggio Emilia, addio definitivo a inceneritori e discariche

 Il nuovo piano rifiuti è senza incenerimento e costa un quarto del forno

Nella giornata di ieri la Giunta Provinciale ha deliberato la conclusione della prima fase per la progettazione dell'impianto di TMB. Rispetto al progetto depositato da IREN nell'estate 2012, attraverso l'attività della Scuola Agraria di Monza (incaricata dalla Provincia di proporre ulteriori innovazioni tecnologiche), sono emerse alcune significative novità.

Ultimo aggiornamento ( sabato 30 marzo 2013 )
 
Amarezza... PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
sabato 30 marzo 2013
Erano stati accusati di aver messo in piedi un sistema inattaccabile in grado di smaltire illegalmente tonnellate di rifiuti tossici provenienti dal Nord nelle campagne dell’agro nolano e casertano. Ed erano stati accusati pure di essersi accordati con esponenti della pubblica amministrazione (preposti al controllo degli impianti di trattamento e recupero rifiuti o preposti al rilascio delle autorizzazioni) o con esponenti delle forze dell’ordine per aggirare l’ostacolo dei controlli e delle denunce.
 
Figli e figliastri PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
giovedý 28 marzo 2013
 Comunicato stampa
perUnaltracittà-lista di cittadinanza
 

(...). Poi c'è l'altra parte, quella dove si stipano il 90% e oltre dei passeggeri, su mezzi che sono sempre più scadenti, sempre più in ritardo, sempre più pieni, sempre più sporchi, sempre più vecchi. A Firenze per far posto alla prima parte, a quella ricca, vogliono sventrare la città, dicendo naturalmente di voler far posto ai pendolari. I quali però, appena fuori città, vengono dirottati sulla linea lenta del Valdarno perchè la Direttissima ormai è quasi esclusivo appannaggio delle varie Frecce rosse o argento o Italo, con ritardi che vanno moltiplicati per ogni giorno di lavoro: altro che risparmiare venti minuti per andare a Milano, in fondo all'anno sono ore e ore di vita, interi giorni che si perdono.
 
Beni comuni: AMIATA CALLING PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
giovedý 28 marzo 2013
...IL MONTE AMIATA -la montagna sacra, cuore dell'Italia- DIVENTI IL CENTRO
DA CUI RIPARTIRE PER LE LOTTE COMUNI
La geotermia sul monte Amiata non è né pulita, né rinnovabile, né
innocua, come dimostrato dalle stesse ricerche effettuate dalla Agenzia
Regionale di Sanità:
 
Diossine a Baciacavallo PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
sabato 16 marzo 2013
COMUNICATO STAMPA: DIOSSINE A BACIACAVALLO

 

L’inceneritore di Baciacavallo, che dal 1979 tratta circa 90 tonnellate/giorno di fanghi da depurazione industriale e civile, da molto tempo avrebbe dovuto sollevare un “allarme diossina”...
Ultimo aggiornamento ( domenica 17 marzo 2013 )
 
Costituita l'Associazione ZERO WASTE EUROPE PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
domenica 17 marzo 2013

ROSSANO ERCOLINI PRESIDENTE
ENZO FAVOINO RESPONSABILE DEL COMITATO SCIENTIFICO

11.03.2013
Un grande riconoscimento allo ZERO WASTE ITALIANO: oltre a Rossano Ercolini presidente tocca ad Enzo Favoino il coordinamento scientifico. Paul Connett è il Presidente onorario e Joan Marc Simon il direttore esecutivo. Cosi' decolla Zero Waste in Europa potendo contare su forti radicamenti in Italia, prima di tutto, in Catalogna e nei Paesi Baschi e complessivamente nel regno Unito con molte potenzialità nei paese dell'est a partire dall'Ungheria, romania, repubblica Ceca e repubbliche baltiche. Naturalmente a favore della autorevolezza dello ZW italiano giocano i 123 comuni che hanno finora aderito alla Delibera Rifiuti zero e la diffusione capillare del messaggio ZW tra le comunità. Un grazie speciale a Paul Connett il "campaigner" di lusso a suo tempo individuato da Ambiente e Futuro di Lucca da cui E' PARTITO TUTTO NEL 1996. MA LA PRIMAVERA RIFIUTI ZERO CONTINUA...



--


contatti:

Rossano Ercolini  +39 338 2866215
Patrizia Lo Sciuto +33 671 48 65 18
http://zerowasteitaly.blogspot.it

 
Per la Legge Nazionale RifiutiZero PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
mercoledý 13 marzo 2013
manifestazione_a_massafra_13_aprile
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 154 - 170 di 1190
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2017 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.