Abbatte ulivi secolari : arrestato
Scritto da Claudio   
mercoledý 25 ottobre 2006

(ANSA) - BARI, 24 OTT - Aveva gia' abbattuto dieci alberi di ulivo secolari, piante tutelate dalla legge, per farne legna da vendere e con una motosega stava continuando lo scempio. L'uomo, un pregiudicato barese di 46 anni, Giuseppe Cannone, e' stato sorpreso dai carabinieri e arrestato nelle campagne di Cellamare, a pochi chilometri da Bari. I militari lo hanno colto in flagrante mentre con una motosega stava sistematicamente abbattendo gli ulivi di un intero campo. Alcuni alberi erano gia' ridotti in pezzi e caricati su un autocarro, gli altri erano adagiati al suolo. L'uomo e' accusato di furto aggravato e danneggiamento, e di attentato al patrimonio della collettivita'. Gli alberi di ulivo sono tutelati in Puglia da una legge regionale ma anche da un decreto legge luogotenenziale emanato da Umberto II nel 1945.(ANSA). LF  24/10/2006 15:44

Commenti

busy
Ultimo aggiornamento ( giovedý 26 ottobre 2006 )