comunicato stampa
Scritto da Claudio   
mercoledý 11 ottobre 2006
logodezordoCOMUNICATO STAMPA

Firenze, 11 Ottobre 2006

DE ZORDO: «CENTRALINA PER MONITORARE L'INQUINAMENTO A QUARACCHI PERCHÈ GLI AEREI CHE SORVOLANO L'AREA DISPERDONO SOSTANZE MALEODORANTI»

Collocare, in tempi brevi, una centralina fissa nell'area di Quaracchi per monitorare e valutare i livelli di inquinamento atmosferico, causato dai sorvoli degli aerei in atterraggio all'aeroporto di Peretola. Lo chiede, in una interpellanza, la capogruppo di Unaltracittà/Unaltromondo Ornella De Zordo.
«I residenti - si legge nell'interpellanza - hanno presentato esposti denunciando la dispersione di sostanze maleodoranti da parte di aerei che sorvolano la zona. Da parte sua l'Arpat ha confermato che si tratta dello scarico di carburante incombusto, cherosene, derivante dai motori di alcuni velivoli in fase di atterraggio, e ha stimato che sarebbero responsabili dell'inquinamento per il 94% gli atterraggi della compagnia Meridiana all'aeroporto Vespucci di Peretola».
«Come se non bastasse - sottolinea Ornella De Zordo - la compagnia Meridiana ha annunciato nuove linee e collegamenti europei, che incrementeranno a breve gli aerei in sorvolo anche su Quaracchi».
«E' indispensabile - continua - dare risposte puntuali ai cittadini e poter individuare idonee soluzioni alla dispersione di sostanze maleodoranti e nocive alla salute».
«Peraltro - ha ricordato la capogruppo di Unaltracittà/Unaltromondo - in una nota dell'assessore all'ambiente del 18 settembre scorso si indica l'opportunità di "procedere a una campagna specifica di rilievi atmosferici con centralina mobile a terra nell'area interessata dai suddetti fenomeni"». (fn)

Questo è il testo dell'interpellanza:

Tipologia: interpellanza
Oggetto: inquinamento atmosferico a Quaracchi per sorvoli aerei di Meridiana
VISTO che cittadini residenti a Quaracchi hanno presentato esposti denunciando la dispersione di sostanze maleodoranti da parte di aerei che sorvolano quell'area;
CONSIDERATO che l'Arpat di Firenze ha confermato con nota del 8/9/06 che si tratta dello scarico di carburante incombusto (cherosene), derivante dai motori di alcuni velivoli in fase di atterraggio, e ha stimato che sarebbero responsabili dell'inquinamento per il 94% gli atterraggi della compagnia Meridiana all'aeroporto Vespucci di Peretola;
CONSIDERATO che la compagnia Meridiana ha annunciato nuove linee e collegamenti europei, che incrementeranno a breve gli aerei in sorvolo anche su Quaracchi;
VISTA la nota dell'Assessore all'Ambiente del 18/9/06 con cui si indica l'opportunità di "procedere a una campagna specifica di rilievi atmosferici con centralina mobile a terra nell'area interessata dai suddetti fenomeni";
SI INTERPELLA IL SINDACO per sapere
Quali iniziative forti intende prendere perché venga collocata in tempi brevi una centralina,. fissa, nell'area di Quaracchi, per monitorare e valutare i livelli di inquinamento atmosferico, in modo da poter dare risposte puntuali ai cittadini e poter individuare idonee soluzioni alla dispersione di sostanze maleodoranti e nocive alla salute.

Ornella De Zordo
Commenti

busy
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 11 ottobre 2006 )