Home
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati e ricorda che si riunisce tutti i martedì alle 21.30 in via di Brozzi 334 Firenze.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Accesso





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Chi Ŕ online
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 29419712
Calendario Eventi
Luglio 2016
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
272829301 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Ultimi Eventi
No Latest Events
Sondaggi
Serve veramente un inceneritore nella Piana?
 
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Syndication

Finalmente si salvano degli alberi a Firenze? PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
lunedý 04 giugno 2007

(Dopo il pronunciamento contro i cementificatori e per la salvaguardia degli alberi nel cuore di Prato, un'altra buona notizia: un parco fruibile per tutti che pare avviato a avere migliore sorte di altri parchi promessi  e mai realizzati nella Piana  oltre a sembrare un segnale di inversione di tendenza rispetto alla "arborofobia" finora dimostrata dalle ammninistraizioni. Contiamoli questi alberi, però, e controlliamo da vicino, per favore...)

 

COMUNICATO STAMPA / Firenze, lì 29 maggio 2007

Formidabile accelerazione della politica ambientale del governo della città:
un nuovo parco pubblico nella collina di Piazzale Michelangelo

 
Troppo lavoro, anzichŔ assumere e ampliare si chiude? PDF Stampa E-mail
Scritto da Bolina   
sabato 02 giugno 2007

http://www.greenreport.it:80/contenuti/leggi.php?id_cont=7714

Troppi rifiuti da recuperare, Tred Livorno ha bisogno di nuove aree

LIVORNO. Le organizzazioni sindacali Fiom, Fim e Uilm esprimono preoccupazione per le sorti della Tred di Livorno. La situazione in cui versa la società mista pubblico-privata che gestisce un impianto di trattamento e recupero di materiali componenti i beni durevoli dismessi, provenienti sia da utenze domestiche che da attività produttive, è conosciuta da tempo, ma col passare dei mesi sta peggiorando. Attenzione però, il problema non è assolutamente il calo di lavoro, bensì l’opposto: c’è moltissimo da fare e quindi per rispondere alle esigenze dei clienti c’è la necessità di trovare una sede più adeguata

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 02 aprile 2008 )
 
AmbienteFuturo news Giugno: ancora su Acerra e Campania PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 01 giugno 2007

LA FOLLIA DI  GOVERNO, BASSOLINO, BERTOLASO E’ SENZA CONFINI.

 

Dopo la grande manifestazione nazionale promossa dalla Rete Nazionale Rifiuti Zero a Napoli lo scorso 19 maggio (vedi relativo video su http://ambientefuturo.interfree.it che ha evidenziato la necessità di CAMBIARE MODO di gestire i rifiuti a partire proprio dal capoluogo campano GLI STESSI UOMINI CHE DA TREDICI ANNI ( quanti sono gli anni di commissariamento) STANNO FALLENDO QUALSIASI SOLUZIONE ( e che hanno consegnato la gestione dei rifiuti a potenti gruppi di affari del nord) hanno impresso un ulteriore giro di vite autoritario alla “vicenda campana”.

Ultimo aggiornamento ( venerdý 01 giugno 2007 )
 
Sull'icenerimento dei "rifiuti" PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
giovedý 31 maggio 2007
Intervento del 28 marzo 2007 presso il Comune di Modena (Dottor Stefano Montanari)

Il concetto secondo cui bruciare qualcosa significa farlo scomparire non solo dalla vista ma dall'ambiente trovò teorizzazione all'inizio del XVIII secolo da parte di Georg Ernst Stahl, protofisico di Guglielmo I di Prussia ed alchimista. Costui postulò l'esistenza del cosiddetto flogisto quale componente essenziale di qualsiasi combustibile, e, secondo la teoria, questo componente scompariva per combustione, estrinsecandosi nel fuoco....
Ultimo aggiornamento ( giovedý 31 maggio 2007 )
 
All'insegna della furbizia PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 30 maggio 2007
RIFIUTI: TRIBUNALE, A SERRE VIA ESERCITO DA VALLE MASSERIA

(ANSA) - NAPOLI, 30 MAG - L'esercito deve lasciare subito Valle della Masseria, la cava che a Serre, nel Salernitano, era stata individuata come sito per ospitare la discarica e che solo a seguito delle proteste dei cittadini ha ceduto il passo ad un altro sito, sempre nel comune di Serre, a Macchia Soprana.

 
Spreco su spreco PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 30 maggio 2007
(Un impianto di compostaggio costa troppo poco?)
Spreco su spreco

3,4 milioni di euro. Una spesa irrazionale e inutile per il solo trasporto fuori regione dei rifiuti organici. A tanto ammonta il costo annuo sostenuto dai 95 comuni campani che raccolgono separatamente la frazione umida. Calcolo di Legambiente - da EcosportelloNews

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 30 maggio 2007 )
 
Affari di famiglia PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 30 maggio 2007
«L'appalto di Serre vinto da un'azienda sospetta»

Parla il sindaco Cornetta (Ds): «La discarica? Un grosso affare andato a
società in odore di ecomafia. Ma Bertolaso fa finta di niente»

 
Ci sono tanti "Attila" PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
lunedý 28 maggio 2007

(il ministro dell'ambiente rumeno si chiama Attila....  in questo caso dovrebbe chiamarsi "Salvatore" o "foglia di fico" per le malefatte di Bassolino & C. ma quanti si comportano da "Attila" in molte regioni d'Italia oltre che in Campania?)

RIFIUTI/ TASK FORCE MINISTERO AMBIENTE GIOVEDI' IN ROMANIA

Sarà garantito trasferimento dall'Italia nel rispetto regole Ue

28-05-2007 21:16

 

Roma, 28 mag. (Apcom) - Una task force del ministero dell'Ambiente italiano andrà giovedì in Romania.

.....Nella stessa giornata di giovedì ci sarà un incontro con il Ministro dell'Ambiente rumeno Attila Korodi....

Ultimo aggiornamento ( lunedý 28 maggio 2007 )
 
Notizie da Acerra PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
domenica 27 maggio 2007

(senza commento)

 Carovana del sud, 27 maggio, ACERRA

Le notizie sull'allarme rifiuti in Campania ci ha imposto di passare da
Acerra per incontrare i cittadini che stanno resistendo alla costruzione
dell'inceneritore. Siamo arrivati nel mezzo di una concitata e
partecipata assemblea/presidio davanti alla sede dell'Italambiente .....

Ultimo aggiornamento ( domenica 27 maggio 2007 )
 
Alla ricerca del Porta a Porta migliore PDF Stampa E-mail
Scritto da Bolina   
domenica 27 maggio 2007

A Firenze, in provincia di Firenze e in Toscana (con esemplari eccezioni in espansione, per foruna), molti cittadini aspettano a gloria la diffusione della raccolta differenziata "Porta a Porta", anche sull'esempio delle città virtuose; assistiamo invece a una "elargizione" come se fosse una medicina da prendere a piccole dosi, di questo metodo acclarato come il più efficace per la riduzione dei rifiuti prodotti e per il buon recupero dei materiali da reimpiegare o riciclare, davvero "valorizzandoli" così agendo.

La raccolta dei materiali post consumo Porta a Porta può essere adattato alle varie situazioni, per fortuna non è un metodo "rigido"  come altri metodi e il coinvolgimento dei cittadini che lo devono mettere in atto è essenziale per "suggerire" il modellamento più efficace sulle varie situazioni.

Ultimo aggiornamento ( domenica 27 maggio 2007 )
 
Montezemolo e gli "affari di famiglia" PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 25 maggio 2007

Emergenza rifiuti in Campania: Montezemolo non sa che c’è odore anche di FIAT nell’affare rifiuti?

Nell’ultimo intervento da presidente degli Industriali italiani Luca Cordero di Montezemolo,  presidente della FIAT dal 2004, riferendosi all’emergenza rifiuti in Campania ha affermato, con evidente disprezzo, che quanto sta accedendo in Campania è scandaloso e umiliante per un paese civile europeo. Pienamente d’accordo! Non sono d’accordo se intendeva affermare che la colpa è tutta e solo dei cittadini campani, incivili e indegni di appartenere ad una nazione europea!

 
Senza inceneritori? Si pu˛, eccome! PDF Stampa E-mail
Scritto da Damiano   
giovedý 24 maggio 2007

http://www.globalrenewables.com.au/deposit/documents/0000000362/Lancashire%20Close%20Perth%20FINAL.pdf

 E' una notizia poco "interessante" per la maggior parte dei media, presi come sono a crogiolarsi nel gorgo mediatico della "emergenza" campana, indotta da decenni di malgoverno che non accenna a cambiamenti.

Forse anche noi  non lo abbiamo sottolineato abbastanza, ma merita ricordarlo:

Lo scorso 5 marzo, la Contea del Lancashire ha finalmente  chiuso e firmato il contratto definitivo con il Consorzio australiano guidato dalla GRD renewals, per lo smaltimento dei rifiuti senza ricorso all'incenerimento!

Ultimo aggiornamento ( venerdý 08 giugno 2007 )
 
Ambientefuturo news maggio 2007 (4) PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
martedý 22 maggio 2007
 

AMBIENTEFUTURO NEWS MAGGIO 2007- QUATER: STRAORDINARIO SUCCESSO DELLA MANIIFESTAZIONE DI NAPOLI DEL 19 MAGGIO.

 ALMENO 15.000 I PARTECIPANTI DA TUTTA ITALIA ALLA MANIFESTAZIONE. 

Ben oltre le 6000 persone indicate da una stampa che fino al giorno prima aveva come al solito oscurata la notizia della manifestazione, migliaia di persone con centinaia di striscioni colorati hanno invaso pacificamente, ma in modo determinato, il centro di Napoli per protestare contro 13 anni di commissariamento della gestione dei rifiuti in Campania che hanno portato alla drammatica attuale situazione caratterizzata da una insostenibile “militarizzazione” del territorio.....

 
Non Ŕ un male oscuro e incurabile.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Bolina   
venerdý 18 maggio 2007

 http://www.lanuovaecologia.it:80/rifiuti/politiche/7642.php

Campania, i comuni che non soffrono la crisi

 

«Non è un male oscuro e incurabile. L’emergenza rifiuti che sta soffocando

il Napoletano è cronica, ma la via d’uscita esiste».

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 02 aprile 2008 )
 
Il giorno dopo la carica dei militari sulla popolazione inerme PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
domenica 13 maggio 2007

 (Questo è il compito dei militari? Infierire su una popolazione inerme e già ferita dal malgoverno di decenni? Pensare che più o meno negli stessi momenti mani mafiose devastavano per l'ennesima volta i campi coltivati con l'amore della forza dignitosa di chi si ribella alla malvita organizzata, ma per questo basta un telegramma di Prodi. Ai militari si può dire che vale anche per loro che in certi casi "l'obbedienza non è più una virtù"? ndrmsirca)

 

La popolazione di Serre non può però credere ai propri occhi.....

Questa mattina (ieri mattina 12.5.07 ndr) la carica ha trascinato per metri un presidio assolutamente pacifico facendo diversi contusi e feriti.....

 
Aggiornamenti dal sito di Attac e dalle liste di movimento PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
sabato 12 maggio 2007

..... La situazione in questo momento sembra essere calma ma l'appello rimane ovviamente quello di correre a Serre.
L'esercito è riuscito ad entrare e adesso si trova in mezzo alla folla. I mezzi però sono stati bloccati questa mattina. Malgrado le cariche violente i mezzi non sono entrati.


TUTTI SUBITO A SERRE. COINVOLGETE PIU' POLITICI POSSIBILE, E NON DIAMOCI PER VINTI. PADRE ALEX STA PER ARRIVARE.

NON LASCIAMOCI SFIANCARE, PERCHE' SI STA CALPESTANDO IL DIRITTO E LA DIGNITA' DELLE PERSONE (ALCUNI SONO IN OSPEDALE PUR NON AVENDO OPPOSTO RESISTENZA, FRA CUI ANCHE SINDACI E AVVOCATI), E DELLE TANTE ISTITUZIONI CHE SI STANNO BATTENDO AL FIANCO DEI CITTADINI!!!
CHI NON PUO' ESSERCI FACCIA IL POSSIBILE PER SOLLECITARE ALTRI AD ANDARE.
INFORMATE I MEDIA, PASSATE PAROLA.
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 02 aprile 2008 )
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Pross. > Fine >>

Risultati 953 - 969 di 1167
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2016 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.