Home
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati e ricorda che si riunisce tutti i martedì alle 21.30 in via di Brozzi 334 Firenze.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Accesso





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Chi Ŕ online
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 14441140
Calendario Eventi
Agosto 2015
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27282930311 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Ultimi Eventi
No Latest Events
Sondaggi
Serve veramente un inceneritore nella Piana?
 
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Syndication

Appello al presidio alla discarica Lo Uttaro PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca   
sabato 14 aprile 2007
 

Antonio Roano, Presidente dei Verdi per la Pace di San Nicola la Strada e componente del Comitato contro la discarica Lo Uttaro, lancia un accorato appello a partecipare al presidio 

Ultimo aggiornamento ( sabato 14 aprile 2007 )
 
Hera perde la causa anche in sede civile. PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca   
sabato 14 aprile 2007
Il Tribunale di Ferrara ha chiuso con una importante sentenza, la cui motivazione non è ancora nota, la vicenda Agea-Hera/Tavolazzi, che ha forti implicazioni con temi di interesse collettivo quali, la libertà di informazione ed il diritto di opinione e di critica.

Nella causa per danni, intentata quasi tre anni fa da Agea e continuata da Hera contro Valentino Tavolazzi, a seguito di alcuni suoi articoli pubblicati nel 2004 sull'inceneritore di via Conchetta, il Giudice ha recepito la tesi difensiva dell'avvocato Stefano Tonozzi, difensore di Tavolazzi, accogliendo integralmente le sue richieste.
Ultimo aggiornamento ( sabato 14 aprile 2007 )
 
Che ne Ŕ dei CIP 6? PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 13 aprile 2007

http://www.quotidianoenergia.it/

Il primo provvedimento di Bersani continua a non essere calendarizzato. L’agenda della settimana (a cura di Nomos)

Roma, 10 aprile - Ripresa molto lenta dell’attività parlamentare dopo il break coincidente con le festività pasquali.....
Ultimo aggiornamento ( sabato 14 aprile 2007 )
 
Porta a porta in TV (non Ŕ B. Vespa) PDF Stampa E-mail
Scritto da Paola   
giovedý 12 aprile 2007

http://www.ecodallecitta.it/index.php?id=7257

 

Porta a porta in TV

 

La trasmissione "Mi manda Rai 3" ha dedicato la puntata di venerdì 6 aprile ai disagi dei cittadini Chivassesi per il servizio di raccolta porta a porta....

Che ogni tanto la raccolta porta a porta possa creare malumori e mugugni è noto. Che ogni tanto i media cavalchino questi mugugni e malumori è provato.
Che lo facesse la televisione nazionale, lasciando la conduzione del programma a chi nemmeno sa cosa sia il porta a porta, è una novità assoluta.

Ultimo aggiornamento ( domenica 15 aprile 2007 )
 
Primi Commenti su studio di Coriano PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca   
giovedý 12 aprile 2007

Ricevo dal Dott.  Bolognini Michelangiolo ed inoltro
Ricordo a tutti che l'abstract dello studio sulla "strage" di Coriano, come giustamente viene definita da Gatteschi è scaricabile dal sito Internet http://www.noinceneritori.org/  alla voce "Nuovi documenti"
Saluti
Adriana Pagliai (Rete Nazionale Rifiuti Zero)

Primi Commenti su studio di Coriano
Sergio Gatteschi è un ambientalista, un ambientalista della prima ora, ha militato ed è dirigente di una Associazione ambientalista, gli Amici della Terra, sezione italiana, è stato esponente dei Verdi fiorentini e consigliere provinciale, e che ha anche un interessante sito internet: http://www.sergiogatteschi.it/ .

Ritengo inoltre Sergio Gatteschi,  fino a prova contraria, in perfetta buona fede ed onesto nelle sue convinzioni.

Il problema è la cultura ambientalista del nostro, che è poi la cultura ambientalista egemone, quella che va da Giulio Tremonti a Paolo Cacciari, passando da Mario Signorino, Roberto Della Seta e Walter Canapini, una cultura media che è peggio della peggior incultura, frutto anche di una intelligente e diffusa disinformazione, quella che, ad esempio, stabilisce che l'incremento della CO2 è assai più catastrofico della crescita della diossina e degli altri inquinanti organici persistenti, la cultura che ha dimenticato e stravolto la lezione di Barry Commoner e di Rachel Carson per non parlare del nostro Giulio Maccacaro e della nostra Laura Conti.

La cultura che crede nell'indipendenza degli "scienziati governativi" e nell'onestà delle Agenzie internazionali.

Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
INCENERITORI ..SI CONTANO I MORTI PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
giovedý 12 aprile 2007
...ancora sullo studio di Coriano da cui si evince che numerose donne in più rispetto all'atteso, muoiono per causa attribuibili agli inceneritori di "rifiuti"...
Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
La morte di numerose donne attribuite agli inceneritori PDF Stampa E-mail
Scritto da A.P.   
martedý 10 aprile 2007

UNA INDAGINE EPIDEMIOLOGICA  ATTRIBUISCE  AGLI INCENERITORI LA MORTE DI NUMEROSE DONNE

Nel mese di marzo 2007 è stato presentato in conferenza stampa a Forlì il rapporto finale dello studio "Enhance Health - sistema di sorveglianza ambientale e sanitaria in aree urbane in prossimità di impianti di incenerimento e complessi industriali".

(vedi nella colonna "ultimi documenti", quello relativo a Coriano0001)

Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
Il day after e' gia' oggi e ora e' corsa alle contromisure PDF Stampa E-mail
Scritto da Paola   
lunedý 09 aprile 2007

...La ''lotta decisa'' contro il cambio climatico ''sara' la sola guerra'' cui e' disposta a partecipare la Spagna, ha detto il premier Jose Luis Rodriguez Zapatero. Un richiamo che il presidente della Commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano, invita ad accogliere.

(ANSA). GU
07/04/2007 18:01

Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
Raggiunto un importante traguardo PDF Stampa E-mail
Scritto da Bolina   
domenica 08 aprile 2007
Terminata la raccolta fondi lanciata da Beppe Grillo, l’Associazione reggiana Carlo Bortolani Onlus è diventata proprietaria del Microscopio Elettronico a scansione ambientale per il valore di Euro 378.000,000. Firmata la convenzione con l’Università di Urbino che vede la Dott.ssa Antonietta Gatti responsabile scientifico. Al via il primo progetto di ricerca sui possibili effetti che l’inquinamento da polveri può avere sui bambini già dallo stato fetale. 
Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
"Buona Pasqua" da Domenici PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 06 aprile 2007

 ...Un giorno, Riccardo Petrella mi raccontò che, quando era presidente dell'Acquedotto Pugliese, animato da entusiasmo, propose in un consiglio di amministrazione di ragionare sul risparmio dell'acqua. L'amministratore delegato gli rispose: "Guardi che lei si espone a una denuncia civile, perchè scopo della società per azioni che lei presiede è vendere una merce e risparmiare acqua significa ostacolare i profitti della società".

Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
AMBIENTEFUTURO NEWS APRILE 2007 PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
venerdý 06 aprile 2007

...Come da tempo sollecitato in sede di assemblea nazionale il 28 aprile si terrà a Pisa dalle ore 10 presso il Circolo Utopia in via S. Lorenzo 38 UN INCONTRO APERTO A TUTTE LE REALTA’ INTERESSATE finalizzato ad ATTUARE FORME DI CONTRASTO CONCRETE AL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEGLI INCENERITORI sia sotto forma di bolletta elettrica, sia sotto forma di tariffa (o TARSU)...

Ultimo aggiornamento ( giovedý 12 aprile 2007 )
 
La Bayer e l'incenerimento.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Bolina   
giovedý 05 aprile 2007

http://www.cbgnetwork.org/1895.html

Incenerimento di rifiuti tossici da parte della Bayer:
"Gli interessi commerciali devono essere subordinati alla protezione della salute della popolazione"



Ultimo aggiornamento ( giovedý 05 aprile 2007 )
 
Fidel Castro offre preziosi spunti di riflessione PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
giovedý 05 aprile 2007

Prodi e Bush accomunati da un progetto che richiede sicuramente maggiore e approfondito studio; Fidel Castro offre preziosi spunti, ma sembra di capire che i  nostri  pretesi ecosviluppisti non abbiano messo al primo posto nella propria agenda, l'interesse dell' umanità presente e ventura.

 

 

 

 (segnalato da : www.retejonicambientale.it)

 

 

Più di tre miliardi di persone nel mondo condannate ad una morte prematura.

 

..Non si tratta di una cifra esagerata ma, semmai, prudente. Ho meditato molto su questo dopo la riunione tra il presidente Bush e i fabbricanti nordamericani d’automobili. Lunedì 26 marzo la sinistra idea di trasformare gli alimenti in combustibile è stata definitivamente fissata come linea economica della politica estera statunitense...

Ultimo aggiornamento ( venerdý 06 aprile 2007 )
 
ancora sull'impatto ambientale dell'inceneritore di Brescia PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
mercoledý 04 aprile 2007

...Il mio libro, L'Italia sotto i rifiuti, Milano, Jaca Book 2004 , che qui riceve le attenzioni critiche del Presidente di Legambiente di Brescia, contiene già le risposte ampiamente documentate ai problemi sollevati, in particolare nel capitolo Un carico ambientale molto pesante (pagg. 131-181) e nella lunga Presentazione di cui mi ha onorato Luigi Mara, direttore di “Medicina Democratica” (pagg. 11-57), a cui rinvio il lettore per non appesantire il mio scritto....

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 04 aprile 2007 )
 
PISA. Non si esclude che possa trattarsi di formaldeide.. PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
mercoledý 04 aprile 2007

http://nonbruciamocipisa.blog.kataweb.it:80/comitato/2007/04/linceneritore_n.html

L’inceneritore preoccupa anche l’Asl
Mancano un piano di emergenza e procedure adeguate per controllare i rifiuti
Per il dipartimento di igiene pubblica prima di riattivare l’impianto è necessario adottare diverse misure di sicurezza

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 02 aprile 2008 )
 
RIFIUTI: LEGAMBIENTE CAMPANIA, ALL'ESTERO 93MILA TONNELLATE IN TRE MESI PDF Stampa E-mail
Scritto da Paola   
mercoledý 04 aprile 2007
Legambiente anticipa alcune della cifre dell'inchiesta. Da ottobre a dicembre del 2006, circa 93.000 tonnellate di rifiuti trasportati in altre regioni d'Italia, per un costo di 11milioni di euro; 485 Kg di rifiuti prodotti ogni anno per abitante, 801.000 quelle smaltiti in discarica, 550 mila in siti provvisori, trasferenza ed impianti di Cdr, oltre 150mila accumulate in strada.
E ancora oltre 4,2 milioni di ecoballe prodotte negli ultimi 5 anni e per le quali serviranno circa 50 anni per bruciarle tutte, oltre 100 ettari i territorio occupato per stoccaggio.
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 04 aprile 2007 )
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Pross. > Fine >>

Risultati 953 - 969 di 1131
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2015 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.