Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 134372237
Calendario Eventi
Settembre 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2627282930311
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
Ultimi Eventi
'13/09/19'
Al Presidio Noinc-Noaero, Sesto Fiorentino
'14/09/19'
Arezzo, ambiente e salute le priorità...
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Vedi Oggi
Prossimi Eventi del mese
Mese Precedente Giorno Precedente
Giorno Successivo Mese Successivo

A Capannori, per colpire le mire di Rossi&C... Stampa
Sabato 24 Agosto 2019, 08:00 - 17:00
inserito da msirca Visite : 145
Rossano Ercolini

SABATO 24 AGOSTO
INCONTRO REGIONALE A CAPANNORI PER PRESENTARE LE OSSERVAZIONI ALL'INIZIO DEL PROCEDIMENTO DELLA REGIONE TOSCANA DI MODIFICA DEL PIANO RIFIUTI.
Presso il Centro di Ricerca Rifiuti Zero, Via Nuova 44/A Segromigno Monte, Capannori (LU)
ore 9:00 -13:00
Organizzano ZERO WASTE ITALY, AMBIENTE E FUTURO
ed il CENTRO RICERCA RIFIUTI ZERO

La Regione Toscana con Delibera 868 del 5 luglio 2019 ha avviato l'iter di modifica del PRB (Piano Regionale rifiuti e bonifiche) sostanzialmente per "verificare alternative impiantistiche" all'inceneritore di Case Passerini bocciato dal TAR e dal Consiglio di Stato ma ancora vigente in fatto di previsione e di localizzazione.
Con la delibera in oggetto si afferma (in linguaggio che solo la "politicanza" può concepire) che per "superare" l'impianto di Case Passerini occorre verificare equivalenti soluzioni impiantistiche..... In concreto significa che l'inceneritore RIMANE COMUNQUE IN PREVISIONE LA DOVE LA GENTE LO HA SCONFITTO e che solo non ben precise alternative potranno scongiurarlo.
Al netto di questo esercizio di "presa in giro" per cui, invece di PAGARE LE COLPE di un progetto fallito che avrebbe dovuto significare la totale destituzione del gruppo dirigente di ALIA (ma anche di Nardella, visto che è stato soprattutto Firenze a brigare per l'ipotesi scellerata) che sono gli stessi che HANNO PERSO A TENTARE PER L'ENNESIMA VOLTA DI DETAR LEGGE.
Ora, in concreto, scadono il 28 agosto i termini per presentare osservazioni all'avvio del procedimento di VARIANTE DEL PIANO REGIONALE.
Occorre ESSERCI per dire la versione di Rifiuti Zero che non solo è stato determinante nello sconfiggere il Piano di approntato dal partito trasversale dell'industria sporca ed assistita (pagato con le bollette dell'ignari cittadini).
Per questo ZERO WASTE ITALY, AMBIENTE E FUTURO ed il CENTRO RICERCA RIFIUTI ZERO entrando nel merito avanzeranno quale alternativa il trattamento della frazione dei rifiuti urbani residui la necessità di trattare a freddo questo flusso attraverso un'impiantisca definita "FABBRICA DEI MATERIALI" in grado di ridurre a meno del 10% il flusso residuo da porre in discarica.
Ovviamente, in un contesto in cui occorre puntare a scelte di riduzione, di riparazione-riuso e di RD (raccolta differenziata) medie di almeno il 75%, attualmente si prevede di arrivare ad almeno il 70% ...entro il 2020 e cioè entro il prossimo anno. come dire che ormai si deve pensare più in la' visto che ormai oltre il 30% dei comuni toscani risulta già oltre il 70%.
Altro punto focale delle osservazioni sarà demistificare la strombazzata virata di tutti i rifiuti di Firenze (e non solo) su LIVORNO.
Infatti con un accenno indiretto si cita ENI che sarebbe vista di buon occhio se nello stabilimento di Stagno accogliesse tutto il Combustibile solido secondario e il resto del RUR proveniente dall'ATO CENTRO.
Un'ipotesi inaccettabile non solo perchè nella stessa delibera si prevede di trattare tutto il rifiuto in sede di ATO ma soprattutto perchè prevederebbe che Livorno divenisse la pattumiera della Toscana realizzando un gassificatore.
Al contrario occorre chiedere LA CANCELLAZIONE DEFINITIVA DI CASE PASSERINI, DELL'INCENERITORE DI MONTALE E DELL'INCENERITORE DEL Picchianti.

Ormai abbiamo capito che chi parla di "vacanze" ad agosto...bestemmia!
Comunque "SENZA LA GENTE NON SI DECIDE NIENTE"

Rossano Ercolini


Luogo:
Contatti:

Indietro

Events v1.3beta Copyright © 2003-2006

Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2019 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.