Home arrow Le alternative
Annunci

 https://www.lagazzettadilucca.it/cultura/ercolini-ospite-del-pianeta-terra-festival

Ercolini ospite del "Pianeta Terra Festival"

 

 

Sabato 8 ottobre alle ore 19 presso la sala sala convegni di Confindustria toscana nord sita a Lucca in piazza Bernardini, 41 Rossano Ercolini, goldman environmental prize 2013, sarà ospite del Pianeta Terra festival, che vede studiosi nazionali e internazionali confrontarsi per costruire una visione nuova per il futuro del nostro Pianeta.

All’evento, dal titolo “Dall’ego-logia all’eco-logia: quando i cittadini possono fare la differenza”, sarà presente con Ercolini anche Samir de Chadarevian, advisor, storyteller ed editorialista.

Entrambi dialogheranno con Irene Ivoi sull’importanza di ripensare ad un modello economico, antropologico e culturale del tutto ego-logico e inadeguato a risolvere le grandi sfide dei nostri tempi.

Dall’ego-logia all’eco-logia, un gioco di parole che fa appello ad una sfida:  il passaggio dal “modello lineare” (estrazione, produzione, consumo, smaltimento) centrato sullo sfruttamento sconsiderato della natura al “modello circolare” basato sul rispetto dei tempi e dei modi della rigenerazione ambientale.

L’ingresso all’incontro è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

 

Nel frattempo potrete essere agevolati se lo visitate con il Browser Mozilla Firefox

  GRAZIE PER LA PAZIENZA!
 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

 
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Fare sul serio....
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 296959744
Calendario Eventi
Dicembre 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2829301 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
Ultimi Eventi
No Latest Events
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Vedi Oggi
Prossimi Eventi del mese
Mese Precedente Giorno Precedente
Giorno Successivo Mese Successivo

Trento: il potere dei media e dei gestori dei media Stampa
Giovedi 29 Marzo 2007, 08:00 - 17:00
inserito da msirca Visite : 4756

Ode*, 

Ambiente e Salute - Bolzano

Cronache trentine

Emergency - Gruppo di Trento

Iniziativa per più democrazia - Bolzano

Nimby trentino

hanno promosso per 

Giovedì, 29 marzo 2007 - ore 20.30

Trento - Sala della Fondazione Caritro, via Calepina 1

MASS MEDIA, GUARDIANI O GUARDONI DELLA DEMOCRAZIA? 

con

ZENONE SOVILLA

consigliere nazionale del sindacato giornalisti - Fnsi 

"Redazioni pericolose: degrado e prospettive del giornalismo"

 

LORENZO GUADAGNUCCI

giornalista - Altreconomia

"La stampa prigioniera di un dogma: la crescita economica"

 

MARCO NIRO

giornalista - Questotrentino e Cronache trentine

"Piccole notizie su grandi affari: conoscere per partecipare"

 

CLAUDIO VEDOVELLI

Iniziativa per più democrazia, associazione Ambiente e Salute - Bolzano

Conclusioni

 

Segue dibattito - ingresso gratuito

 

 

* L'Osservatorio democratico (Ode) è una libera aggregazione di singoli cittadini e di associazioni a disposizione della collettività.

Il loro obiettivo è di contribuire a una maggiore diffusione delle conoscenze necessarie per la formazione di una opinione pubblica informata su rilevanti questioni che riguardano le comunità e i territori.

L'iniziativa è aperta al contributo di tutti i cittadini disposti a donare parte del loro tempo libero alla causa degli interessi generali, per migliorare e rendere più profondo e proficuo il confronto democratico in un contesto che ha visto via via crescere negli ultimi anni processi di accentramento di potere e di soffocamento della partecipazione dei cittadini su decisioni di grande rilievo per la vita quotidiana di noi tutti.

In particolare, l'Ode vuole aggregare competenze di alto profilo professionale in alcuni settori significativi nel quadro di una seria e corretta gestione della cosa pubblica e delle dinamiche di formazione e di informazione delle decisioni amministrative su: urbanistica, ambientalismo, medicina, economia, ingegneria, giurisprudenza, sindacalismo, giornalismo eccetera.

L'Ode si sforza, tra l'altro, di produrre un'articolata analisi sull'attività dei decisori pubblici e dei soggetti privati e di informazione della collettività sulla medesima; in particolare, qualora se ne rilevassero conseguenze negative, di qualsiasi tipo, sugli interessi generali. In queste ultime circostanze, l'Ode si sforza di produrre controanalisi e, quando necessario, anche progetti alternativi per risolvere, evitando effetti collaterali dannosi, le problematiche poste all'attenzione dell'opinione pubblica.

L'Ode esplica la propria attività attraverso incontri pubblici, convegni di tipo scientifico, confronti con enti pubblici o soggetti privati, materiali da proporre all'attenzione dei mass media.

Proprio al rapporto con il mondo dell'informazione viene riservata un'attenzione speciale, dato il ruolo centrale dei mass media nella crescita di una positiva e proficua dialettica democratica al fine del raggiungimento di decisioni aderenti all'obiettivo di un reale, equo e diffuso benessere nella comunità trentina.


Luogo:
Contatti:

Indietro

Events v1.3beta Copyright © 2003-2006

Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2022 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.