Home arrow Le alternative
Annunci

 https://www.lagazzettadilucca.it/cultura/ercolini-ospite-del-pianeta-terra-festival

Ercolini ospite del "Pianeta Terra Festival"

 

 

Sabato 8 ottobre alle ore 19 presso la sala sala convegni di Confindustria toscana nord sita a Lucca in piazza Bernardini, 41 Rossano Ercolini, goldman environmental prize 2013, sarà ospite del Pianeta Terra festival, che vede studiosi nazionali e internazionali confrontarsi per costruire una visione nuova per il futuro del nostro Pianeta.

All’evento, dal titolo “Dall’ego-logia all’eco-logia: quando i cittadini possono fare la differenza”, sarà presente con Ercolini anche Samir de Chadarevian, advisor, storyteller ed editorialista.

Entrambi dialogheranno con Irene Ivoi sull’importanza di ripensare ad un modello economico, antropologico e culturale del tutto ego-logico e inadeguato a risolvere le grandi sfide dei nostri tempi.

Dall’ego-logia all’eco-logia, un gioco di parole che fa appello ad una sfida:  il passaggio dal “modello lineare” (estrazione, produzione, consumo, smaltimento) centrato sullo sfruttamento sconsiderato della natura al “modello circolare” basato sul rispetto dei tempi e dei modi della rigenerazione ambientale.

L’ingresso all’incontro è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

 

Nel frattempo potrete essere agevolati se lo visitate con il Browser Mozilla Firefox

  GRAZIE PER LA PAZIENZA!
 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

 
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Fare sul serio....
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 296943575
Calendario Eventi
Dicembre 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2829301 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
Ultimi Eventi
No Latest Events
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale






Vedi Oggi
Prossimi Eventi del mese
Mese Precedente Giorno Precedente
Giorno Successivo Mese Successivo

Difendiamo la nostra aria e difendiamo anche la nostra acqua Stampa
Lunedi 23 Luglio 2007, 08:00 - 17:00
inserito da msirca Visite : 4050
RdB -CUB Federazione di Firenze

La riduzione dei costi della politica può aspettare ma ...l'aumento dei costi dei servizi no!

Per ridurre il numero dei consiglieri delle pubbliche amministrazioni si può aspettare il 2008 e.poi. chissà . anche oltre, ma l'estate, tempo di vacanze - per chi se lo può ancora permettere - è la stagione ideale per rincarare i costi dei servizi, meglio se essenziali come l'acqua.
L'11 Luglio si è riunito il consiglio di amministrazione dell'ATO 3 che ha deliberato l'aumento delle tariffe dell'acqua di circa il 10%

Proprio Publiacqua ha investito dei fondi del proprio bilancio per pubblicizzare che  l'acqua è  un bene essenziale che va tutelato e salvaguardato, invitando  la collettività ad impegnandosi nella lotta agli sprechi.
E siccome i  residenti nel comprensorio fiorentino hanno ben capito il valore dell'acqua e quindi hanno responsabilmente deciso di limitarne il consumo , inevitabilmente si è verificata una riduzione  delle entrate del 10% rispetto alle previsioni di bilancio dell'ATO 3.
Ed ecco il paradosso: il risparmio tanto invocato si ritorce contro il consumatore virtuoso, che vedrà la propria bolletta dell'acqua aumentata di circa il 10%, forse con decorrenza retroattiva da gennaio 2007

I fatti stanno dando ragione a RdB-CUB che   non si stancherà mai di rimarcare e denunciare a chi e a cosa servono  le esternalizzazioni e le privatizzazioni :

· Trasformano la gestione dei servizi in merce
· Provocano dappertutto : degrado e spreco delle risorse, precarizzazione del lavoro, peggioramento della qualità del servizio, aumento delle tariffe, riduzione dei finanziamenti per gli investimenti, diseconomicità della gestione, espropriazione dei saperi collettivi, mancanza di trasparenza e di democrazia.
· E servono soltanto come "salotti buoni" per i politici di turno che passano da un Assessorato (dopo aver tanto dato) alla presidenza o al consiglio di amministrazione delle nuove società create ad arte, ove percepiscono in nome della "politica" stratosferici compensi.

CONTRO L'AUMENTO DELLA TARIFFA DELL'ACQUA

CHE IMPOVERISCE ULTERIORMENTE LAVORATORI E PENSIONATI

LUNEDI' 23 LUGLIO ALLE  ORE 10,30
CI RITROVIAMO DAVANTI ALLA SEDE DELL'ATO 3 - VIA VERDI 16 -
PER MANIFESTARE LA NOSTRA OPPOSIZIONE A  QUESTE SCELTE POLITICHE SCELLERATE !

Luogo:
Contatti:

Indietro

Events v1.3beta Copyright © 2003-2006

Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2022 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.