Home arrow Fare sul serio.... arrow Ultime arrow Gli amici di Bersani e "l'errore" dei medici
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

 

Nel frattempo potrete essere agevolati se lo visitate con il Browser Mozilla Firefox

  GRAZIE PER LA PAZIENZA!
 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

 
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Fare sul serio....
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Articoli correlati
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 285282381
Calendario Eventi
Settembre 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2930311 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Ultimi Eventi
'10/09/22'
Inaugurazione della Nuova Casa del Presidio No Inc No Aero (FI)
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale







Gli amici di Bersani e "l'errore" dei medici PDF Stampa E-mail
Scritto da Rete Noinc   
venerdý 05 ottobre 2007

da: Rete Noinc

Compito dei medici non è prevenire e curare, è addormentare le coscienze?

[Si sono dimenticati che esiste il bromuro? Che diamine, lo prescrivano, che  un buon lungo sonno non fa mai male! (ndrmsirca) ]

Il 10 settembre la Federazione Regionale Emilia-Romagna degli Ordini dei Medici
Chirurghi e degli Odontoiatri ha inviato a tutti i Sindaci, a tutti i presidenti delle
Province e a tutti gli Assessori competenti della Regione Emilia-Romagna una l
ettera in cui si invitano gli amministratori a non concedere autorizzazioni a nuovi
impianti di incenerimento nella nostra Regione (..).
Il Ministro Bersani ha ben pensato di scrivere una lettera a Mastella e a Livia Turco
 invitandoli a valutare la possibilità di intervenire contro questa iniziativa ed
 eventualmente sanzionare i responsabili (leggete attentamente l'ultima parte della
sua lettera, quella sottolineata!)
Vi facciamo notare che il Ministro, per darsi un tono (forse troppo elevato) ha usato
a sproposito il termine "ultroneo" senza evidentemente conoscerne il significato!
Secondo il Devoto Oli "ultroneo" significa: volontario, spontaneo...quindi non ci
azzecca nulla con il contesto in cui è stato inserito il termine.
Se si azzardano a toccare i medici bisognerebbe che tutta l'Italia scendesse in piazza
o andasse ad occupare il palazzo...più numerosi del V-Day!
QUI DI SEGUITO ALCUNI STRALCI DELLA LETTERA INVIATA DAL MINISTRO.


ENERGIA/ BERSANI: GRAVE INIZIATIVA

ENERGIA/ BERSANI: GRAVE INIZIATIVA

MEDICI SU INCENERITORE FERRARA

Ordine Emilia chiede bloccare costruzione termovalorizzatori

postato alle 17:00 da APCOM
Roma, 4 ott. (Apcom) - Il ministro dello Sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, ha scritto una lettera ai colleghi Livia Turco (Salute) e Clemente Mastella (Giustizia)  per segnalare "un grave episodio": la richiesta dell'Ordine dei medici dell'Emilia Romagna di bloccare la costruzione di nuovi inceneritori. Una lettera in cui ha chiesto ai due ministri di valutare la possibilità di intervenire con "tutte le misure  necessarie" per sanzionare i responsabili.

"La Federazione regionale Emilia Romagna degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri - afferma Bersani - in data 10 settembre 2007 scrive ai presidenti della Provincia di quella Regione, ai sindaci e assessori alla Sanità e all'Ambiente dei principali centri dell'Emilia Romagna, con nota su carta intestata a firma del presidente Giancarlo Pizza (presidente del consiglio direttivo dell'Ordine provinciale di Bologna). E in questa nota i medici scrivono i medici: "Si richiede di non procedere alla concessione di nulla osta alla costruzione di nuovi termovalorizzatori-inceneritori".

La nota, "che non riporta nessuna motivazione sostanziale - sottolinea il ministro - non appare suffragata da alcun fondamento tecnico-scientifico riconosciuto, atteso che la realizzazione degli impianti in esame e il loro funzionamento sono disciplinati dalle norme comunitarie e nazionali di tutela della salute e dell'ambiente. La richiesta, prescindendo dal merito, esorbita comunque totalmente dall'ambito delle attribuzioni degli ordini professionali di cui la suddetta Federazione regionale è espressione e appare ultronea anche rispetto alle iniziative di prevenzione menzionate nell'articolo 5 del codice deontologico della Federazione nazionale dei medesimi ordini".

La richiesta, continua Bersani, "appare altresì suscettibile di procurare un grave allarme nella popolazione interessata e di ostacolare gravemente il legittimo esercizio delle competenze amministrative di una vasta pluralità di enti pubblici locali. Appare infatti evidente la netta differenza fra la legittima libera manifestazione del pensiero di uno o più professionisti, anche riuniti e la richiesta in esame, proveniente da una Federazione di enti pubblici (gli Ordini) vestiti dell'autorevolezza derivante dalla vigilanza nell'esercizio della professione sanitaria, e suscettibile di paralizzare l'attività di altri enti pubblici rappresentativi, questi ultimi, delle comunità locali secondo il principio democratico sancito dalla Costituzione".

"La gravità dell'iniziativa - evidenzia il ministro - è accentuata dalla risonanza data dalla stampa locale e dall'avvenuta pubblicazione su siti internet".

"Anche in ragione delle possibili gravi conseguenze di iniziative come quelle in esame per l'approvvigionamento del sistema energetico nazionale e per una corretta gestione del territorio relativamente ai rifiuti - conclude Bersani - sottopongo alla vostra valutazione, in qualità di ministri vigilanti, l'apprezzamento se l'iniziativa in esame possa costituire un inammissibile sviamento dalle finalità istituzionali e, comunque, dagli ambiti di attività consentiti dalla legge, ai fini dell'eventuale adozione di tutte le misure ritenute necessarie, anche non solo disciplinari, nei confronti dei responsabili".

Potete leggere la notizia cliccando questo link:
bersani_grave_iniziativa_medici_su_inceneritore_ferrara,13241232.html 

 

Commenti (3) >> feed
la Birmania è vicina
scritto da G.L. Garetti, ottobre 05, 2007

Cari amici,è ovviamente molto grave quanto e come espresso da Bersani: fa parte di una logica intimidatoria che parte dal singolo,mi viene in mente l'accusa lanciata dal sindaco di grosseto alla collega gentilini di "procurato allarme" e poi si arriva a paventare accuse molto gravi agli ordini,come se fossero cellule di "terroristi" dell'informazione.
E' la logica"muscolare" di questi governanti,dai lavavetri ,ai medici.
a proposito io a firenze faccio parte di un digiuno a staffetta contro l'ordinanza dei lavavetri,qualcosa di simile si potrebbe fare anche in questo caso,per dare visibilità alla cosa.

a)esprimere fin da ora la piena solidarietà agli ordini coinvolti
b)suscitare un dibattito nazionale sui danni da incenerimento.



il bromuro
scritto da M. Sirca, ottobre 06, 2007

mi chiedono che voglio dire con la frase sul bromuro... è un commento a caldo e di corsa mentre scadeva la connessione, prefiguro un plausibile commento su cosa debbano fare i medici, secondo Bersani, scusate se non è chiaro.
Certo è che il rispetto e la considerazione che i "nostri" ministri hanno di chi li ingrassa sudando sangue, è veramente misera cosa. Qui, tra chi chiama i giovani "bamboccioni" e chi pretende che i medici non si occupino di salute, fanno vergognare e sono in gara con qualche impresentabile ministro del governo Berlusconi; a chi leggittimamente si permette di rimpiangerne qualcuno non possiamo obiettare niente!
In che mani ci siamo messi!
Anche solo per questo, il 20 ottobre prossimo tutti a Roma!

scusate...
scritto da M. Sirca, ottobre 06, 2007

ah! il bromuro dovrebbe essere una sostanza usata per assopire testa e sensi, almeno in passato si usava e siccome Bersani non è molto aggiornato non ho parlato di altri sedativi "moderni".

Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
Ultimo aggiornamento ( venerdý 05 ottobre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2022 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.