Home arrow Notizie arrow Dal coordinamento dei comitati arrow Capannori non solo rifiuti zero
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Articoli correlati
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 233546725
Calendario Eventi
Ottobre 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
272829301 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Ultimi Eventi
'11/10/21'
Inizia TERRA MAESTRA
'11/10/21'
Strategia Rifiuti Zero, ON LINE, Rotary Calabria
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale







Capannori non solo rifiuti zero PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianluigi Salvador   
martedì 27 febbraio 2007
(di g.l.salvador )
Capannori non fa solo la differenziata con obiettivo Rifiuti Zero (vedi sotto) ma fa anche la differenza in altri campi!
Ricordo che già alcuni anni fa il Comune di Capannori intraprese il percorso della gestione per processi,
(norma ISO 9001:2000 sistema di gestione per la qualità), in collaborazione con l'Università di  Pisa, (vedi sotto) per perseguire il "miglioramento continuo" e la "soddisfazione dei cittadini".
Ecco perchè ha potuto lanciare la strategia Rifiuti Zero, perchè era un comune preparato a gestire i processi di servizio e produttivi nell'ottica del miglioramento continuo. Nel caso dei rifiuti ha prima implementato un ottimo Porta a Porta spinto (vedi allegato) e poi passerà ad analizzare, ridurre ed azzerare lo smaltimento delle poche frazioni residue rimanenti (frazione secca domiciliare, ingombranti, spazzatura stradale, sovvalli, cimiteriali). E questo dovrebbe valere sia per i rifiuti urbani e assimilati che per i rifiuti speciali ed agricoli.
E' il metodo proposto anche nello schema che allego più sotto, posto in appendice alla position nazionale Rifiuti Zero del WWF, schema che suggerisce come piattaforme informatiche il Sistema Informativo Territoriale (SIT) per la raccolta dei dati ed il Sistema Qualità Rifiuti (SQR) per il controllo dei processi di raccolta e smaltimento.
L'informatica è in questo caso una tecnologia appropriata per il raggiungimento ed il mantenimento dello stato stazionario Rifiuti Zero.
Il passo successivo è la dimensione territoriale: passare dalla dimensione paese-città alla dimensione ATO o regione con un metodo omogeneo di best practice per tutti.
Per la tutela della salute dell'uomo e dell'ambiente.
Cordiali saluti
Gianluigi Salvador
================================================================================================
Amministrazione Comunale di Capannori
Tipologia dell'Ente
Comune di medie dimensioni (50.000 abitanti), gestisce un territorio con una forte presenza industriale. Al momento dell'intervento il Comune, oltre ai servizi di stretta competenza dell'Ente, gestiva direttamente svariati servizi pubblici erogati alla cittadinanza (farmacia, casa di riposo).
Il Comune, strutturato in 9 settori, impiega circa 350 dipendenti.
Per le sue caratteristiche, l'Ente ha una molteplicità di interfacce, poiché rappresenta il punto di riferimento per tutti i soggetti che hanno un qualche interesse sul territorio di riferimento (abitanti, altri enti locali, imprese, etc.).
Le attività svolte possono essere suddivise in:
  • processi istituzionali, legati all'adempimento di obblighi di legge;
  • gestione del territorio;
  • promozione e crescita del tessuto produttivo;
  • assistenza ai cittadini;
oltre ad un processo interno di acquisizione e gestione delle risorse necessarie.

Tipologia dei servizi erogati/forniti interessati dall'intervento
Tutti i servizi erogati dall'Ente

Intervento attuato
Funzioni organizzative coinvolte
L'intera struttura comunale
Descrizione dell'intervento
L'intervento ha avuto l'obiettivo di creare le condizioni e le competenze interne all'ente necessarie per lo sviluppo ed il mantenimento di un sistema gestionale orientato alla qualità che riuscisse a conciliare gli obiettivi di efficacia e di efficienza con i vincoli legislativi tipici dell'Ente.
A tale scopo si è seguito un percorso strutturato in cicli di sensibilizzazione, formazione, progettazione ed esecuzione di interventi operativi in grado di coinvolgere nel cambiamento l'intera struttura e sviluppare un sistema condiviso ed aderente alla realtà dell'Ente.
In particolare è stata sviluppata e "ricostruita" la figura del dirigente quale motore dell'innovazione e gestore dei processi; attorno a tale figura è stato avviato il ciclo virtuoso dell'analisi e della riprogettazione dei processi aziendali. Il miglioramento e la standardizzazione di questi ha consentito, successivamente, la costruzione di un sistema che riesca a garantire l'efficienza e la coerenza con gli obiettivi di tutte le attività realizzate, permettendo la piena collaborazione tra tutte le funzioni dell'Ente ed il costante orientamento alle esigenze dei clienti.
L'intervento non solo ha permesso di ottenere sensibili riduzioni nei tempi di esecuzione e di erogazione dei servizi, ma anche di creare la cultura e gli strumenti operativi interni all'Ente per il continuo miglioramento dei processi.
Per consentire la crescita della struttura l'approccio impiegato è stato basato sulla costruzione di gruppi di lavoro formati da dirigenti e dipendenti comunali, affiancati da esperti Qualital, che hanno sviluppato, di pari passo con la continua crescita delle loro competenze specifiche e della cultura dell'Amministrazione, l'intero progetto, secondo le seguenti fasi:
  • analisi dei processi esistenti,
  • individuazione delle criticità e delle opportunità di miglioramento,
  • progettazione degli interventi di miglioramento,
  • standardizzazione dei processi,
  • integrazione del sistema complessivo,
accompagnandole con la continua formazione del personale coinvolto alle nuove modalità operative ed organizzative.
In riconoscimento dei risultati raggiunti il progetto è stato premiato con "l'Oscar dell'Innovazione" dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
======================================================================================================
Commenti (0) >> feed
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
Ultimo aggiornamento ( lunedì 31 marzo 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2021 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.