Home arrow Notizie arrow Nano e micro polveri arrow La Provincia FI, Renzi, l'ignoranza e l'arroganza...
Annunci

 

Il sito ha qualche problema, ci scusiamo per i disagi causati ai lettori, speriamo di risolvere presto!

GRAZIE PER LA PAZIENZA!

 

Benvenuti !
Sul nostro sito Internet

 

Il Coordinamento dei Comitati della Piana dedica questo sito a beneficio di tutti i cittadini interessati.

Email: 
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT.
Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.
Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro.
Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d'autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.
 
Menu principale
Home
FAQ
Notizie
Documenti
Le alternative
Cerca
Forum
Galleria foto
Contattaci
Web link
Archivio
Articoli correlati
Dal 9 Agosto 2006
Visitatori: 189636490
Calendario Eventi
Aprile 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2930311 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Ultimi Eventi
No Latest Events
Galleria fotografica
Archivio
Newsletter

Ricevi via email le nostre notizie

Image


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale







La Provincia FI, Renzi, l'ignoranza e l'arroganza... PDF Stampa E-mail
Scritto da msirca   
sabato 06 gennaio 2007

Fonte: aspoitalia.blogspot.com data 06/12/2007 "

Patologie da nanoparticelle, l'Europa indaga

Non molto tempo fa, nel 2006, un gruppo di cittadini ha presentato una petizione al consiglio provinciale di Firenze opponendosi alla costruzione di un nuovo inceneritore. I cittadini erano preoccupati per gli effetti sulla salute delle emissioni degli inceneritori e accompagnavano la loro richiesta con materiale illustrativo dell'effetto delle nanoparticelle sulla salute umana."

La risposta non è stata molto positiva. Nella delibera N. 202 del 31/05/2006 la giunta provinciale di Firenze ha infatti dichiarato "perfetto" il proprio piano di smaltimento dei rifiuti e anche che “le argomentazioni relative alle nanopatologie <..> trovano eco unicamente sui media non scientifici, restando invece prive di riscontro sulla letteratura scientifica”. Su questa base, la provincia ha preso la decisione di costruire un nuovo inceneritore il 28 Luglio 2006 (la storia è descritta anche in un articolo di Ugo Bardi).

Ora, è curioso che un ente politico come la provincia di Firenze si lanci ufficialmente in una dichiarazione sul valore scientifico (o non scientifico) di certe cose. Non risulta infatti che i membri della giunta e del consiglio abbiano particolari qualifiche scientifiche. Avranno sentito qualche consulente, ma non devono aver scelto i migliori sulla piazza, dato che su questo punto si sono sbagliati in pieno. A parte il fatto che una semplice ricerca bibliografica mostra che la letteratura scientifica è piena di riscontri sulla questione degli effetti delle nanoparticelle sulla salute, la posizione della provincia di Firenze è stata contraddetta ufficialmente dalla Commissione Europea con il recente lancio dei programmi di ricerca del settimo programma quadro.

Leggiamo infatti nel testo del programma di lavoro del settimo programma quadro che fra le linee di ricerca finanziate dalla commissione ci sono i seguenti argomenti (nanoparticles vuol dire "nanoparticelle", "health" sta per "salute"):

NMP-2007-1.3-2 Risk assessment of engineered nanoparticles on health and the environment

NMP-2007-1.3-3 Scientific review of the data and studies on the potential impact of engineered nano-particles on health, safety and the environment.

NMP-2007-1.3-4 Creation of a critical and commented database on the health, safety and environmental impact of nanoparticles

NMP-2007-1.3-5 Coordination in studying the environmental, safety and health impact of engineered nanoparticles and nanotechnology based materials and products


Ovvero, la Commissione Europea giudica la questione dell'effetto delle nanoparticelle sulla salute umana cosa abbastanza importante da dedicarci non uno ma quattro programmi di ricerca (!!). La commissione, evidentemente, si preoccupa della salute dei cittadini europei è ritiene che la questione debba essere studiata e approfondita.
Qualcuno dovrebbe andare a raccontare queste cose ai rispettabili membri del consiglio della provincia di Firenze e far loro notare che, forse, dichiarare che la questione non meritava "nessun ulteriore approfondimento scientifico" è stata cosa un pochino azzardata. Certe decisioni importanti, come un nuovo inceneritore, andrebbero prese con un po' più di attenzione verso i necessari approfondimenti scientifici.

Commenti (1) >> feed
Un altro documento
scritto da M. Sirca, gennaio 07, 2007

http://www.noinceneritori.org/index.php?option=com_docman&task=cat_view&Itemid=&gid=22&orderby=dmdatecounter&ascdesc=DESC

“Le risorse di Madre Terra”

Un altro incisivo articolo del prof. Ugo Bardi inserito fra i documenti del nostro sito



Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
Ultimo aggiornamento ( domenica 07 gennaio 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
Questo sito è lo strumento di comunicazione del Coordinamento dei Comitati della Piana FI PO PT. Talvolta ospita altri soggetti con comunicazioni condivise.Esso non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica, né è da considerarsi un mezzo d'informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. Il materiale inserito in questo sito proviene da Internet oppure da atti diffusi da altri mezzi di comunicazione oppure prodotti dalle varie realtà componenti il Coordinamento e destinati a essere divulgati, quindi di dominio pubblico e utilizzati senza alcun fine di lucro. Qualora inconsapevolmente il materiale pubblicato vìoli i diritti d´autore, vogliate comunicarlo per una pronta rimozione. I commenti ai post non sono moderati, le/gli autori/trici devono essere registrati per inserire commenti quindi sono rintracciabili anche sotto nikname; si invita alla moderazione e al rispetto.

© 2021 NoInceneritori.org
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.